07/03/12

ZARA collezione P/E uomo.

http://www.zara.com/webapp/wcs/stores/servlet/home/it/it/zara-S2012

Se devo essere sincero, questa collezione mi ha un po' deluso.
Speravo, infatti, ci fossero capi più eccentrici, con colori sgargianti e tagli dei vestiti innovativi come nelle scorse stagioni.
Trovo la collezione maschile un po' essenziale: tra tutti, solo alcuni modelli attirano la mia attenzione.
Come per la collezione femminile, Zara sceglie colori tenui anche per l'uomo. Le maglie sono solitamente scollate ed i pantaloni stretti. Anche i jeans sono aderenti e alle volte strappati, ma sempre con il risvolto che mostra le calze e da luce all'intera scarpa.



Amo questo giubbotto con le maniche in pelle perchè mi ricorda gli studenti americani che frequentano le "high school" o i "college". E' sempre stato il mio sogno frequentare una scuola americana!

Il nero e questa tonalità di arancio stanno molto bene accostati, ma non è facile abbinare il resto dell'outfit con questo giubbotto.

Ottimo il materiale: l'esterno è composto per l'80% da cotone e il restante 20% da pelle d'agnello; l'interno, invece, è composto per il 70% da cotone ed il restante da poliestere.

Costo: € 119,00









Se il giubbotto "americano" non vi convince e vi sembra una scelta azzardata, potete optare per un classico giubbotto in pelle.

Nonostante la composizione sia un po' scadente (quasi 100% poliestere), sceglierei questo capo per la particolarità del cappuccio circolare che lo fa somigliare ad una felpa.

Costo: € 69,95









Questa maglia rispecchia pienamente il mio stile: è scollata al punto giusto e grazie al collo innovativo, la trovo eccezionale.


Anche le braghe mi piacciono molto per via del cavallo basso. Insomma, un perfetto outfit!

costo: € 25,95





                                      Queste saranno sicuramente il mio prossimo acquisto!

L''idea che il nero e il blu non si possono accostare, ormai, è superata. Sono due colori che, a mio parere, stanno molto bene assieme, soprattutto se combinati con il bianco, come in questo caso. 

Questo incrocio tra mocassino e scarpa da ginnastica copia un po' i modelli proposti da "Vans" nella scorsa estate. In ogni caso poco importa la marca, l'importante è averli!

Costo: € 39,95



La borsa non è un'accessorio che tutti gli uomini si possono permettere.
Per non sembrare ridicoli bisogna avere molta eleganza e classe, altrimenti l'outfit sembrerà inadatto alla situazione.

 Buona la scelta del tessuto intrecciato nero placcato. 


Costo: € 69,95




Adoro questo papillon con il tema delle ancore.

Nonostante sia difficile da abbinare, può cambiare il giudizio di un'outfit!

Ricordo che è composto per il 100% da seta di gelso.

Costo:  €  19,95




Come ultimo capo che rappresenta la collezione ho scelto questa t-shirt. 


Scollata e con maniche riavvolte, Zara la pone sotto la voce "Homewear". Penso che ad indossarla solo in casa come pigiamo sarebbe un po' sprecata.



Trovo originale l'idea che una maglia da uomo abbia i bottoni apribili in una sola spallina, un particolare che caratterizza il capo e da dinamicità.




Anche il tessuto lo trovo interessante: veste morbido ed è leggerissimo, ottimo per le giornate estive più calde.


Costo: €  16,95





_TheBlackSheep_

7 commenti:

  1. Carina la falsa bottega veneta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è questione di fasa...è semplicemente un'altra marca...e ricordati, caro/a mio/a, che non è la marca che rende bello un vestito.

      Elimina
    2. D accordassimo ... È la qualità che rende bello un accessorio ( qualità che ne Zara, ne bottega veneta ha)

      Elimina
    3. Zara pochi anni fa era più scadente..certo che con dei prezzi così bassi si capisca quanta qualità ci può essere!

      Elimina
  2. Odio Zara perché con i saldi tolgono tutto e mettono cose orripilanti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ho notata anche io questa cosa...con i saldi propongono stagioni vecchie e non più alla moda.

      Elimina
    2. Si infatti! I saldi dovrebbero essere sull ultima collezione primavera estate ! Non sul quella del dopoguerra !

      Elimina